Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie


Blog: la coda lunga dei mainstream

AlbertoAlberto

Enrico di EdTv parte dal livello di fiducia che gli utenti danno al blog come fonte di informazione (80%) e analizza il comportamento dei suoi utenti a proposito di un ipotetico “effetto Corona”. Quindi arriva alla seguente conclusione:

Io sono un prolungamento dell’immaginario televisivo. Sono l’ambiente digitale dove prolungare il servizio di Lucignolo e mantenere viva l’agenda setting del Caso Corona.

Ne avevo parlato qualche tempo fa, interpretando a naso i meme di BlogBabel.

La cosa interessante è che a questo punto possiamo osservare che non esistono due sfere di informazione disgiunte e contrapposte, cioè i mainstream media e i blog. Forse semplicemente il sistema dell’informazione è completamente cambiato.

Corollario: il web è la piattaforma dove avviene la discussione delle notizie lanciate dai mainstream media.

Come una volta il bar, oggi c’è la piazza globale. Welcome, dude.

ps: rileggendomi, mi sono accordo che però queste idee contrastano con un mio post di un paio d’anni fa. Ecco, per come sono incline al cambiamento, questa cosa non mi dispiace per niente, anzi.

Comments 2
  • Enrico T.
    Posted on

    Enrico T. Enrico T.

    Author

    Se solo la penestrazione della rete fosse più ampia in Italia avremmo fin da subito risulatati più tangibili nel quotidiano.

    Anch’io cambio opinione sulle cose… e credo sia un bene.

    ENR


  • Edoardo Danieli
    Posted on

    Edoardo Danieli Edoardo Danieli

    Author

    L’analisi è ineccepibile e largamente condivisibile. Fa nascere una domanda: i blog non dovrebbero/potrebbero scompaginare l’agenda dell’informazione facendo emergere temi più “sentiti” dall’opinione pubblica, talora molto più reali dei chili di piombo e di bit che ci vengono somministrati ogni giorno?

    PS Fortunato chi non cambia mai idea, chissà dove vive?