Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

giugno: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Categorie


Scambio link, no grazie

AlbertoAlberto

È difficile da capire, ma ancora oggi c’è qualcuno che mi scrive proponendomi lo scambio di link fra blog. Come nel 2000, solo che adesso uno vive il web in maniera diversa.

A me piace costruire una rete di relazioni, che mi permette di approfondire e discutere online i miei interessi. Lo faccio attraverso un blog, un processo lungo e completamente diverso dallo scambio link.

Per questo non linko chi me lo chiede, è più forte di me. Aggiungo altre motivazioni.

1. Il link è un piccolo regalo, dice Weinberger, quindi scambiarsi i link senza leggersi è come scambiarsi dei regali senza conoscere l’altra persona.

2. Lo scambio link è un sistema basato su una logica di reciproca convenienza: il link oggi ha un valore, ma per me ha più importanza il rapporto umano e professionale che si instaura attraverso i blog.

3. Linko quelli che mi piacciono, i blog che reputo interessanti, i blog che leggo e commento spesso (nel mio blogroll) e a volte anche le cazzate.

4. Nel linkare, seguo i miei interessi: credo nella sincerità del (mio e tuo) blog.

5. Se mi linki, forse prima o poi sarai linkato. Leggo sicuramente chi mi linka, perchè cattura il mio interesse, è come se volesse dirmi qualcosa senza disturbarmi troppo. E se parli di cose che mi interessano, prima o poi sarai linkato.

Comments 46
  • Roberto
    Posted on

    Roberto Roberto

    Author

    La richiesta di scambio link, ultimamente viene vista troppo spesso come una richiesta di elemosina.
    Sono daccordo con te sul fatto che i links nei blogs devono nascere in modo quasi spontaneo, ma a volte è anche giusto farne richiesta, nel libero rispetto delle volontà altrui. Poi, se uno vuole inserire il tal link bene, altrimenti nessun problema, sarà il tempo a decidere, l’importante è lo spirito di base della libertà di dialogo tra le persone, nel rispetto di tutti.

    Ciao


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    se uno chiede lo scambio dei link, anzichè tentare di conoscere prima la persona, secondo me fa uno sbaglio. tutto qua, senza nessuna preclusione al dialogo 😉


  • Dree
    Posted on

    Dree Dree

    Author

    a pèroposit di chest brut pedòli… No tu âs il gno link! E chel dal triestìn sì!!! Vergogne! Traditôr de Patrie! ;-P


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    Mi displas, o ài recuperà. Mandi 😉


  • Pandemia
    Posted on

    Pandemia Pandemia

    Author

    Come ad Alberto anche qui arrivano di tanto in tanto richieste di scambio link da presunti lettori che stimano Pandemia. Peccato che, nella stragrande maggioranza, questi non abbiano mai scritto un email od un commento. Alberto ha riassunto meglio di…


  • Massimo Moruzzi
    Posted on

    Massimo Moruzzi Massimo Moruzzi

    Author

    ha proprio ragione il morbìn a dire che el triestìn è unalingua molto più bella del frìulan, eh 😉


  • d o t – c o m a *:o)
    Posted on

    d o t – c o m a *:o) d o t – c o m a *:o)

    Author

    Semplice eppur magistrale post di Alberto: Scambio link, no grazie. Vale anche per me….


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    fai un errore di fondo: il triestino non è una lingua, il friulano si. mandi


  • Massimo Moruzzi
    Posted on

    Massimo Moruzzi Massimo Moruzzi

    Author

    perchè? perchè el triestìn xe venesian?


  • Massimo Moruzzi
    Posted on

    Massimo Moruzzi Massimo Moruzzi

    Author

    ah, p.s.

    “Manda Comment” qui sotto nel bottone per pubblicar eil commento invece xe frìulan? Al limite, “Mandi Comment”, no? ,-)


  • Matteo Moro
    Posted on

    Matteo Moro Matteo Moro

    Author

    […] Su un blog mi aspetto di trovare gli interessi reali di una persona e non link di comodo…


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    “manda comment” è un errore di traduzione che non ho voglia di correggere. son pigro.

    ripeto: il triestino è un dialetto, come molti altri dialetti italiani. il friulano invece è una lingua, riconosciuta tale da una legge italiana, assieme all’occitano, il sardo, il ladino e altre lingue minoritarie:

    http://www.senato.it/parlam/leggi/99482l.htm

    e se ti vuoi informare, c’è anche wikipedia in furlàn:

    http://fur.wikipedia.org/

    mandi


  • rapace
    Posted on

    rapace rapace

    Author

    Concordo in pieno.
    Ti va di scambiare link? 🙂
    Saluti


  • Dree
    Posted on

    Dree Dree

    Author

    cossa-cossa? Ce aial dit morbìn? 😉


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    intanto linkami tu, poi vediamo 😉


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    il TO amì morbin… 😉


  • Maurizio Goetz
    Posted on

    Maurizio Goetz Maurizio Goetz

    Author

    Ditemi dove devo firmare. Approvo in pieno.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    non si firma più. si linka. 😉


  • Massimo Moruzzi
    Posted on

    Massimo Moruzzi Massimo Moruzzi

    Author

    ma se ti linko poi tu mi linki?


  • Attentialcane
    Posted on

    Attentialcane Attentialcane

    Author

    Ci sarebbe poi l’annosa questione dei commenti. Li lascio liberi? No? Perchè il blog è una comunità che parla, un po’ come nella canzone di Jovanotti dove si balla. Solo che bisognerebbe lasciare tutti liberi di esprimersi. La rete è libertà? O No? Ma la libertà può essere caos? Anarchia? E allora che faccio, coarto?
    In ogni caso questa storia di conoscere prima le parsone mi sembra una cosa giustissima: io per esempio adesso sfascio il monitor con dentro tutto il blog e tutti i blog, poi prendo dei bei blocchetti di carta (taccuini?) e scriviamo tutti insieme intorno a un tavolo?
    O no?


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    scusa, ma cosa c’entrano i commenti con i link?? e poi chi ha detto che bisogna rinunciare ai taccuini? io c’ho sempre la mia moleskine…


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    potremo linkarci tutti in automatico e buonanotte. oppure abolire il blogroll… mh, questa sarebbe una buona idea!


  • seos.it
    Posted on

    seos.it seos.it

    Author

    Ciao Alberto,

    non capisco perchè ti scandalizzi per le richieste di scambio link.
    Lo scambio link ha una funzione che va oltre il far conoscere gli amici: creare una rete di contenuti attinenti, il risultato è anche quello di un miglior posizionamento nei motori di ricerca…e allora? Cosa c’è di male?

    Se uno ti chiede lo scambio link e il sito ti piace e ti pare utile gli dai un link, altrimenti no…fine. Non vedo perchè prima dovete necessariamente aver fatto “lingua in bocca sotto la doccia” 😉 o perchè devi rifiutare a priori il link a chi te lo chiede.

    A scanso di equivoci: non sono uno di quelli che ti ha chiesto lo scambio link e a cui lo hai rifiutato 🙂 Sono capitato qui solo perchè ho trovato un referrer dal tuo sito al mio.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    anzitutto i blog personali non hanno l’esigenza di aumentare il pagerank, casomai quella di partecipare alle discussioni e creare una rete di relazioni basate sugli interessi. per questo, i link sono fondamentali per [i]interagire[/i] e [i]conoscersi[/i]. daltronde tu mi insegni che basta un banale referer per richiamare la tua attenzione. 🙂

    sullo scambio link [i]al buio[/i]: per prima cosa “alcuni dicono che è come il doping” (parole tue) e a me lo sport piace pulito. poi, ad esser sincero, mi infastidisce il fatto di dovermi sentire [b]moralmente obbligato[/b] e dovermi giustificare: io ti linko e tu non mi linki? perchè non mi linki? è uno scambio, cosa ti costa?

    dire di no non mi costa niente, infatti. il perchè l’ho spiegato credo abbastanza chiaramente in questo post.


  • Alberto Mucignat
    Posted on

    Alberto Mucignat Alberto Mucignat

    Author

    Stimolato dai commenti al mio ultimo post, rilancio la discussione verso altri scenari.

    A cosa servono i link nel blog

    Il mio parere è che i link nei blog servono per partecipare alle discussioni e per creare una rete di relazioni basate sugli inter


  • seos.it
    Posted on

    seos.it seos.it

    Author

    Nulla da obiettare su tutta la linea, ad eccezione del fatto che trovo eccessivo scandalizzarsi perchè ti chiedono uno scambio link e rifutare il link a priori a chi te lo chiede, anche se magari il sito se lo meriterebbe perchè valido e attinente agli argomenti di cui tratta il tuo.

    Puoi non conoscere una persona e apprezzarne il lavoro comunque.

    Quanto al “doping”: nel mio articolo mi riferivo a chi ritiene (in gran parte esagerando e vedendo la questione in modo fuorviante) che lo scambio link sia scorretto sempre e comunque, anche quando non si ha a che fare con le link farms e altri fenomeni del genere (peraltro oggi inutili)


  • Mauro Lupi’s blog
    Posted on

    Mauro Lupi’s blog Mauro Lupi’s blog

    Author

    Qualche giorno fa mi ha contattato un’agenzia inglese che si occupa di buzz marketing. Mi chiedono se sono interessato a ricevere info, anteprime, ecc. su alcuni prodotti. L’approccio mi è piaciuto, io sono curioso e la cosa mi interessa anche professionalmente. Così gli ho dato qualche dato di traffico e di interesse. Vediamo come va. Quello su cui riflettevo è l’interesse che i blog (finalmente) iniziano a suscitare da parte di chi si occupa di comunicazione, PR e marketing. C’è maggiore attenzione all’influenza che iniziano ad avere le “persone” in quanto autori di blog. E nel mio piccolo, inizio a pormi degli interrogativi sul livello di responsabilità che un blogger debba avere nello scrivere di questo o di quello. In ogni caso, oltre all’incremento dello spam, il risultato è l’aumento considerevole di email che ricevo a proposito di prodotti e iniziative web di ogni tipo. A volte con l’atteggiamento alla “pittbull” di cui ha scritto bene Vittorio, a volte con messagi più umani che viceversa mi sono pure simpatici. Mi diverte cercare di capire i modi di fare delle persone, specie quanto sono in qualche modo correlati alla mia professione. Anni fa, quando coordinavo una rete commerciale che faceva new business principalmente attraverso le cosiddette “chiamate a freddo”, mi piaceva rispondere a tutte le chiamate di venditori di ogni tipo. Alla fine non mi interessava il 99% dei prodotti proposti dal tele-marketer del caso, ma mi ritrovavo a fare i complimenti all’interlocutore se aveva fatto una buona telefonata o magari ammonivo il venditore da strapazzo se non si era dimostrato capace. Tornando al blog, l’altro fenomeno è l’incremento delle richieste di scambio link. Concordo in buona parte con Alberto che lo scambio solidale è un po’ fine a sé stesso. Poi ci sono i presuntuosi che le cose le pretendono, e quelli li tratto anche in modo acido. Io ho scelto di segnalare i blog che mi hanno messo nel loro blogroll, perché la trovo una forma di ringraziamento per il dono del link che, di fatto, è ormai una delle merci di scambio nel mondo digitale. Ciò su cui ho ancora qualche dubbio è lasciare che i contenuti del blog siano ripresi e piazzati su altri siti. La logica del riassemblamento dei contenuti è interessante, però i siti costruiti per guadagnare qualche dollaro con AdSense speculando sui contenuti altrui acquisiti aggratise, mi lasciano perplesso. Conto di approfondire la cosa


  • SEOS.it
    Posted on

    SEOS.it SEOS.it

    Author

    Scrivo questo post, parafrasando il titolo di un recente intervento di Alberto Mucignat nel suo Blog
    “Scambio link? No grazie”
    Alberto lamenta un’eccessiva insistenza nelle proposte di scambio link da parte di navigatori sconosciuti c…


  • Marco
    Posted on

    Marco Marco

    Author

    Che ne dici di uno scambio link? 🙂
    Eh eh eh…


  • Alberto Mucignat
    Posted on

    Alberto Mucignat Alberto Mucignat

    Author

    Da notare il fatto che è linkato proprio il mio post dove spiegavo la mia opinione sulle richieste di scambio link… Sigh!

    Gentile webmaster del sito Scambio link, no grazie,

    Sono il webmaster del sito xxxxxxxxxx, dedicato al permission marketing.


  • Alessio
    Posted on

    Alessio Alessio

    Author

    A me piace fare scambio di link anche perchè spesso chi accetta di farlo è una persona che condivide i contenuti del mio blog. Simili meccanismi non esistendo nei siti ma solo sui blog non fanno altro che aumentare la popolarità di quest’ultimi incrementando in generale tutta la visibilità della blogosfera…cmq è solo una mia visione di vedere le cose


  • boh/Orientalia4All
    Posted on

    boh/Orientalia4All boh/Orientalia4All

    Author

    Alè, finalmente l’hai detto!:) (sarò più cattiva?)

    a me nessuno me lo ha mai proposto ma so che c’è chi telefona ogni giorno…


  • Noantri
    Posted on

    Noantri Noantri

    Author

    E’ sacrosanto.
    Io non linko e non ho mai linkato nemmeno i blog di amici personali, se questi non sono gradevoli, meritevoli o affini al mio concetto di “fare blog”. Viceversa ho adesso linkati blog di persone che erano sconosciute prima che anche io mi mettessi in ballo sulla Rete; la conoscenza virtuale s’è trasformata in reale anche grazie ai grandi e corposi contenuti dei loro blog.

    Contenuti è la parola chiave.
    Il contrario di contenuti sapete qual è? Web 2.0
    [Ste]


  • Graziano
    Posted on

    Graziano Graziano

    Author

    Nel 2007 lo scambio links serve solamente ad avere penalizzazioni da Google ed un abbassamento di PageRank.


  • Maria Grazia
    Posted on

    Maria Grazia Maria Grazia

    Author

    Sull’argomento, questo è uno dei post che mi è piaciuto di più :-). Complimenti!


  • absoolutforyou
    Posted on

    absoolutforyou absoolutforyou

    Author

    ma ormai google penalizza il tutto penso che sia inutile


  • Adrio
    Posted on

    Adrio Adrio

    Author

    Trovo più interessante l’idea di richiedere l’utilizzo di feeds che lo scambio di links.

    In effetti linkarsi non l’ho mai reputata una trovata geniale.

    Concordo sull’instaurare relazioni, crea legami reali e anche un po di buzz positivo, perchè la peggiore pubblicità di tutte è far parlare male di se stessi.

    E oggi è difficile creare un buzz positivo senza basi concrete e reali, paradossalmente internet che si definisce come “spazio virtuale” ha indotto i suoi utilizzatori ad usarlo per ricercare soggetti reali e chi è cresciuto con intenet ha passato il tempo a sviluppare le capacità di critica e ricerca dell’oggettivo.

    I vecchi siti immutevoli e statici , con la pagina dei link amici, mi davano un senso di solitudine e distanza.


  • fabio
    Posted on

    fabio fabio

    Author

    Sono arrivato qui per casa, da giovane webmaster ho cercato su google qualche consiglio per scrivere una mail di richiesta scambio link educata!!!
    Qui ho capito che è meglio evitare, a me non piace disturbare gli altri ma fino a 5 minuti fa ero convinto che gli altri webmaster fossero contenti di ricevere una mail di richiesta scambio link, evidentemente mi sbagliavo!!
    Per adesso lascerò nel cassetto le proposte di scambio link e mi dedicherò ai contenuti 🙂


  • PSYCOKILLER
    Posted on

    PSYCOKILLER PSYCOKILLER

    Author

    SECONDO ME IN PARTE HAI RAGIONE E IN PARTE NO,
    MI SPIEGO, INIZIALMENTE PENSO CHE QUANDO AVRAI COMINCIATO LA PRIMA VOLTA, TI DAVA UN PO’ DI TRISTEZZA NEL VEDERE CHE IL TUO BLOG NON VENIVA VISITATO DA NESSUNO, E ALLORA SICURAMENTE COME TUTTI QUELLI CHE COMINCIANO E SONO ALLE PRIME ARMI COME UN TEMPO LO ERI PURE TU, TI SEI SERVITO DI QUESTO METODO, CHE SICURAMENTE GRAZIE AD ESSO HAI COMINCIATO A NOTARE LA SUA ENERGICA FUNZIONE, STIMOLANDOTI CMQ A DARE DI PIU’ E CERCANDO DI MIGLIORARE PER NON PERDERE MAI GLI SFORZI FATTI IN PRECEDENZA….
    QUINDI NON SI PUO SPUTARE SUL PIATTO DAL QUALE MANGIAVI, SOLO DOPO CHE UNO HA ACQUISITO UNA CERTA NOTORIETA’ GRAZIE ALLO SCAMBIO LINK.
    OGGI COME TE UN TEMPO CI SONO MOLTI BLOGGER CHE HANNO COMINCIATO QUESTA AVVENTURA…IO MI DOMANDO PERCHE’ NON DARE UNA MANO A LORO, COME ALTRI UN TEMPO HANNO FATTO CON TE?
    IL MIO BLOG E’ APERTO A TUTTI, NON MI INTERESSA CHE QUALCUNO LEGGA UN MIO ARTICOLO O LO COMMENTI, SE UN ARTICOLO E’ INTERESSANTE IO SONO SICURO CHE ATTIRERA’ CMQ L’ATTENZIONE DA CHI VISITA IL BLOG….QUINDI NON SI PUO’ PRETENDERE CHE QUALCUNO LEGGA UN ARTICOLO,
    COME NESSUNO PUO’ MAI OBBLIGARTI A FARE UNO SCAMBIO LINK, IO STO CRESCENDO GRAZIE A QUESTO METODO, E LO RITENGO UN METODO VALIDO, E TI DIRO DI PIU’, SE QUALCUNO MI CHIEDE AIUTO O VUOLE UNO SCAMBIO LINK IO SARO’ FELICE DI AIUTARLO, INDIPENDENTEMENTE SE EGLI LEGGA, COMMENTI O NO UN MIO ARTICOLO….E’ VERO CMQ CHE BISOGNA AVER RISPETTO, MA IO NON RISPETTO UNA PERSONA SOLO PER UN ARTICOLO O UN CONTENUTO SUL PROPRIO BLOG MA SOLO SE RITENGO CHE EGLI LO MERITI….POI PER ALTRO VEDO CHE IL TUO BLOG E’ MOLTO INTERESSANTE, E’ UN PECCATO PERO’ CHE TU NON VOGLIA AIUTARE CMQ UNO DI NOI CHE STA CERCANDO DI FARSI NOTARE IN QUESTA SOCIETA’ TELEMATICA…ORA TI SALUTO E TI AUGURO BUONA PASQUA CIAO DA PSYCO KILLER.


  • Pasquale
    Posted on

    Pasquale Pasquale

    Author

    secondo me è un pensiero un tantino “pesante”. L’intera cosa andrebbe vista in modo molto più leggera..


  • Jonathan
    Posted on

    Jonathan Jonathan

    Author

    Condivio la tua posizione, e dato che quando leggo il tuo blog trovo cose che mi interessano e che condivido, ti ho fatto un regalo 😉
    Continua così!
    Jonathan


  • Carlo
    Posted on

    Carlo Carlo

    Author

    Lo scambio di link credo che sia una pratica in via di morte nel web 2.0. Hai ragione, nulla di non spontaneo dovrebbe non essere fatto.


  • Elettra Stamboulis
    Posted on

    Elettra Stamboulis Elettra Stamboulis

    Author

    finalmente un po’ di onestà intellettuale ed emotiva!


  • evilripper
    Posted on

    evilripper evilripper

    Author

    Penso anchio che lo scambio link forzato non porti a niente, per aumentare le visite occorre scrivere articoli con contenuti di qualità, tuttavia iscriversi a qualche aggregatore non la vedo come una cosa negativa… anzi!
    come ti ho letto nei commenti ora vanno molto i feeds, poi ora ci sono i socialnetwork et similia il web e’ cambiato e continuera’ a cambiare!

    ciao


  • Sigma
    Posted on

    Sigma Sigma

    Author

    che palle


  • ghigo
    Posted on

    ghigo ghigo

    Author

    ma chi t’ha chiesto il link!