Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie


Grande Secondo Italian IA Summit!

AlbertoAlberto

Il mio è un parere di parte, visto che sono uno degli organizzatori, ma il Secondo IA Summit italiano a Trento è stato un successo. Vado per punti, anche perchè a caldo è ancora difficile razionalizzare per bene.

Organizzazione impeccabile
Il summit è stato organizzato da quattro prodi (oltre a me, Andrea Resmini, Emanuele Quintarelli e Luca Rosati) in collaborazione con il CRC del Trentino. Noi ci siamo occupati dei contenuti, degli speaker e di gestire la conferenza, mentre il CRC ha sostanzialmente curato tutto il resto, ovvero le cose più onerose in termini di sforzo e costi: logistica e organizzazione pratica delle cose (sala, catering, segreteria, tutto), ecc. La partnership ha funzionato a meraviglia e anzi l’organizzazione è stata impeccabile, grazie anche alle belle strutture della provincia di Trento.

Numeri
Al summit hanno partecipato circa 230 persone (considerato che eravamo a Trento…), a cui vanno tutti i nostri ringraziamenti. Ho cercato di conoscere più persone possibile, ma se mi sono perso qualcuno, per favore fatti vivo nei commenti.
Abbiamo avuto 19 sessioni in una giornata e mezza, per una durata complessiva di oltre 13 ore, sforando di appena 15 minuti il primo giorno e poco più il secondo.
La partecipante più piccola ha 4 mesi ed è la figlia di Nicola.
Tanti giovani presenti, segno che è una disciplina sulla quale si sta formando una nuova generazione di architetti del web.

Contenuti
I contenuti del Summit, a sentire un po’ tutti, erano di un’ottima qualità. Forse per merito degli speker stranieri, ma anche noi italiani abbiamo veramente fatto delle presentazioni di cui dobbiamo andare orgogliosi. Tanto per dire Joe Lamantia e gli altri sono rimasti molto colpiti dai progetti italiani.
Rispetto all’anno scorso si è parlato molto di più degli utenti, spesso più che dei contenuti, segno di un passaggio epocale anche in Italia per la progettazione web.

Speakers
Eric Reiss ha fatto un keynote spettacolare in apertura su IA e innovazione, raccogliendo i complimenti di tutta la platea. A me poi è piaciuto un sacco Jess Mc Mullin (nForm) che ha parlato di Business e IA, e Joe Lamantia che ha fatto un lunghissimo e ricchissimo keynote di chiusura.
Oltre a loro, dall’estero sono venuti Linus De Petris che insegna IA all’Università di Malmo in Svezia e Peter Van Djick (290s) che ha parlato di Global IA.
Degli italiani segnalo Stefano Dominici che ha fatto una bella presentazione su come progettare la IA con utenti e scenari, Luca Mascaro che ha presentato il nuovo prototipo di Facetag, Cristina Lavazza e Andrea Fiacchi che hanno presentato un’interessante ricerca sull’utilizzo di servizi web 2.0, evidenziando le differenze tra giovani e adulti.

Highlight
Il commento più bello che ho ricevuto, me l’ha regalato un trevigiano: “non immaginavo che in Italia esistessero conferenze del genere”. Quasi come a dire che uno non si immagina nemmeno che si possano fare. Altri commenti belli un po’ da tutti, grazie!

Ringraziamenti
Prima di tutto un grazie di cuore a Giorgia Fasanelli e Giuliano Muzio che hanno speso gli ultimi mesi e le ultime settimane a rendere questo evento possibile. Praticamente perfetti.
Dario Betti, il nostro “uomo sul campo”, da bravo Trentino ha fatto da collante tra noi del Board e il CRC. Impagabile.
Andrea Resmini che ha fatto lo showman presentando e tenendo viva l’intensità dell’evento.
Claudio, il tecnico luci/audio/ecc che ha creato un’atmosfera all’americana, molto cool.
Fullo, Totanus, Matteo Brunati e gli altri blogger che sono venuti.
Tutti gli altri di cui non mi ricordo e che abbraccio calorosamente.

Per il prossimo anno abbiamo un sacco di idee nuove e sempre voglia di migliorarci. Mi piacerebbe avere un summit molto più italiano, molto più partecipato. Mi piacerebbe coinvolgere anche le aziende, anche per sensibilizzarle un po’ di più.

E ci piacerebbe farlo in un’altra bella città italiana, magari una che comincia per F…

Ultimissima cosa: le slide e tutti gli interventi registrati in video saranno disponibili appena Andrea si riprende. Ecco, se tardiamo, prenditela con lui 😉

(images courtesy of Fullo)

Grazie, al prossimo anno!

Comments 9
  • Cristiano Siri
    Posted on

    Cristiano Siri Cristiano Siri

    Author

    Speravo davvero di esserci, ma come sai non ho proprio potuto.

    Conto a brevissimo giro di avere il tuo resoconto live 🙂

    Complimenti per la riuscita!


  • Matteo Brunati
    Posted on

    Matteo Brunati Matteo Brunati

    Author

    Grande Alberto, l’evento e’ stato magnifico, con moltissimi spunti sia da noi italiani, che dalle grandi personalita’ che siete riusciti a far venire!!

    Un evento con un clima di condivisione davvero non semplice e non scontato, dove la voglia di far comunita’ e’ molto alta, per fortuna .)

    L’impegno che ci avete messo e’ stato premiato, dalle piccole cose del pomodoro per controllare la durata degli interventi, alla vostra capacita’ di mettere a proprio agio platea e speakers vari.

    E’ stato un crogiolo di spunti interdisciplinari, speriamo uno dei primi di una lunga serie, con la sicurezza che sia passata la necessita’ di fare squadra tra di noi.

    Questo credo sia stato in assoluto il maggior pregio dell’evento.

    Lo sforzo fisico e’ stato notevole, tra te e Luca Mascaro, che sabato non eravate proprio al top, un ringraziamento ancora per quello che siete riusciti a fare. Come squadra siete stati proprio grandi.

    Ps – hai messo il link a dagoneye.com, ma e’ dagoneye.it, non sono un commerciale 🙂 🙂
    Il resto lo lascio ad un post dedicato…

    Concordo che il prossimo passo sia quello di creare community tra di noi, e in contemporanea, iniziare il coinvolgimento delle aziende.

    Peccato per chi non c’era, a questo punto…


  • Andrea Resmini
    Posted on

    Andrea Resmini Andrea Resmini

    Author

    Ahem, solo per precisare che prima ci devono arrivare i DVD da Ymir che ha curato la copertura audio-video. *Dopo* prendetevela con me. 😉


  • Fabio
    Posted on

    Fabio Fabio

    Author

    e l’invidia campeggia in home page. mi dispiace davvero averlo mancato ma no ho davvero potuto.
    complimenti.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    Andrea, forse ha senso per ora mettere solo le slide, almeno quelle cribbio! 😉


  • Stefano Dominici
    Posted on

    Stefano Dominici Stefano Dominici

    Author

    Questo 2° IA Summit è stata una rara occasione di incontro e di scambio di idee e concordo con Matteo:
    peccato per chi non c’era.
    Sono tornato con una serie di idee stimolanti come mi capita solo quando vado a convegni e conferenze all’estero. Bravi!!!


  • Andrea Resmini
    Posted on

    Andrea Resmini Andrea Resmini

    Author

    Tepozz, lo sai benissimo che razza di corazzate da 30MB ci hanno presentato alcuni, audio video e cotillons.
    In più mi hai rifilato the Incomplete Collection 2007. Comunque: ne manca ancora una ma sto mettendole su slideshare adesso (fino ad upload completato, si spera in nottata, private, così salgono tutte insieme).
    Poi passo ai papers.


  • Paolo
    Posted on

    Paolo Paolo

    Author

    Mi unisco ai complimenti! Veramente grazie per aver organizzato un grande summit!


  • Daniele Florio
    Posted on

    Daniele Florio Daniele Florio

    Author

    http://www.gizax.it/summit/ia-summit-2007/

    [… molto simpatico e molto attuale invece l’intervento di Alberto Mucignat sulla possibilità di poter unire il lavoro di archittetti dell’informazione e SEO…]

    Ciauz Alberto 😉