Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

giugno: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Categorie


Applicazioni web (comprensibili in 10 minuti)

AlbertoAlberto

Mi capita spesso di sentirmi dire “non ci serve niente di complicato, ci bastano due paginette, una form di iscrizione, un pannellino dove gli utenti possono vedere le loro operazioni…”. Chi ha fatto l’esperienza di lavorare in una web agency sa di cosa parlo. Comunque sia, scrivere un’applicazione web è tutt’altro che semplice, anche perchè oggi si parte con due paginette e poi… poi invece.
A tal proposito trovo in rete un articolo molto interessante di Keith Robertson. L’autore fornisce anche alcune rules sul design e sviluppo delle applicazioni. Alcune di queste sembrano prese dalle metodologie agili e sono universali: scrivi le cose più semplicemente che puoi e togli le cose inutili, le cose in più, quelle che non funzionano benissimo, quelle che non ti convincono, quelle che non servono o che non riesci a gestire.
E parla come mangi, altrimenti gli utenti non ti capiscono.
Quello che c’è deve funzionare bene e in maniera semplice e diretta, l’utente deve comprenderlo in 10 minuti.
Gran parte delle web application che ho utilizzato (e a volte realizzato) raramente seguivano queste regole. Forse solo qualche wiki e blog, e adesso capisco il successo che hanno.
Da leggere anche gli altri suoi post illuminanti tra cui questo.

Comments 2
  • Alberto Mucignat
    Posted on

    Alberto Mucignat Alberto Mucignat

    Author

    Finita la fase “alfa”, ho definito lo stato beta per questo blog. In questi primi tempi è possibile che cambino alcune cose, i menù laterali, alcuni riferimenti, ecc. Ho pensato è che ci metterò un po’ per dare una fisionomia al blog, quindi è giusto avve


  • Alberto Mucignat
    Posted on

    Alberto Mucignat Alberto Mucignat

    Author

    Navigation blindness è il post più illuminante che ho letto fin’ora sul mio lavoro.
    Riassumo i concetti principali per i pigroni:
    1. L’utente persegue un obiettivo (goal). Fino a che non trova quello che cerca, non gli interessa altro.
    2. L’utente usa