Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie


Tappa Zoncolan

AlbertoAlberto

Dubbi doping a parte, quando questi arrivano sulle montagne, dalle dolomiti verso est, non ce la faccio a trattenermi.

Domenica il tappone dolomitico mi è parso addirittura una cosa fuori dal tempo. Sarà che adoro quelle montagne, ma sono riuscito ad appassionare anche chi non gliene fregava nulla (non era Oli, lei dormiva pacifica).

E domani c’è lo Zoncolan, detto anche il Kaiser. Puro masochismo ciclistico, la salita più dura d’Italia: 1200mt di dislivello in 10km, pendenza max 19%, media dell’11%, manto dissestato. In Friuli non tutte le cose sono perfette. (*)

L’ultima volta (2003) ha vinto Simoni, secondo Garzelli, Pantani quinto, Ottavo Eddy Mazzoleni. Pantani non c’è più, Simoni non è più quello di una volta, Mazzoleni ha già dato molto. Garzelli è in formissima, ha vinto oggi, ma avrà speso molto anche lui. Non so, io tifo Mazzoleni, perchè De Luca è un robot, come Armstrong e Basso prima di lui.

Morale, se potete, domani non perdetevi gli ultimi 10km. Dal meteo vedo tempo nuvoloso. Già è durissima così, ma se piove sarà una carneficina.

(*) Ila nei commenti segnala che il Furlanist (grande Dree!) dice che il manto stradale è stato sistemato per l’occasione. Quindi, cari amici, une buine ocasion par meti in mostre lis bandieris cu li acuilis. Mandi.

Comments 4
  • Davide Salerno
    Posted on

    Davide Salerno Davide Salerno

    Author

    Mitico Zoncolan…

    Secondo me Simoni in salita può ancora dire la sua perchè di Luca non è mai stato uno scalatore eccelso e già tre anni fa (o due? ora non ricordo) ha dimostrato di non poter strafare in montagna se non vuole pagarne le conseguenze dopo.

    Si è vero quest’anno ha preparato nello specifico il Giro, ma secondo me in salita non ha quella marcia in più dei “grandi scalatori” anche per la sua conformazione fisica (ha un’ossatura abbastanza pesante e una muscolatura forse più adatta a strappi prolungati ma non eccessivi).

    Io dico Simoni.


  • ila
    Posted on

    ila ila

    Author

    voci informatissime dicono che abbiano rimesso a posto l’asfalto :p

    http://ilfurlanist.splinder.com/post/12421515


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    grazie! efficenza furlana, e io che avevo messo in dubbio… 😉


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    grande davide! spero tu abbia piazzato la scommessa 😉
    certo, vincere 2 volte sullo zoncolan, a 36 anni suonati, non è da tutti…
    cmq devo un attimo ricredermi su de luca che ha saputo amministrarsi molto bene e ha resistito alle cariche, puntando sulla costanza. in effetti, sapeva che se procedeva di buon ritmo e senza piantarsi, non avrebbe perso più di 1-2 minuti. grande professionista, grande conoscenza delle proprie capacità e dei propri limiti, merita la maglia rosa.