Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie


Setup di un nuovo blog

AlbertoAlberto

Oggi ho fatto l’installazione e il setup di un nuovo blog e mi sono tenuto traccia delle cose che ho pensato e fatto. Considerato che è stato un esperimento e che alcune cose è difficile descriverle, credo che questo post sarà una specie di work in progress. Con il tuo aiuto, se vuoi, nei commenti.

Strategia
Per prima cosa, quando si vuole aprire un nuovo blog, consiglio di leggere alcuni piccoli consigli strategici. In pratica, si dice, considera bene 3 cose:
la piattaforma che scegli: se scegli un servizio, verifica che sia possibile esportare tutti i tuoi dati, un giorno potrebbe servirti
misurazione costante del blog: accessi al sito e posizionamento sui motori di ricerca
individuare obiettivi del blog eaudience di riferimento: cosa vuoi ottenere dal blog? a chi ti rivolgi?

Comunicazione e informazioni
Velocemente alcune cose su cui ho ragionato:
– titolo e descrizione del blog
– meta informazioni e keywords
– alcune pagine statiche di descrizione (chi siamo, cosa facciamo, ecc)
– definizione del blogroll
– categorie dei post
– definizione del copyright
– politiche moderazione commenti (può servire per business blog)

Setup tecnico (software custom)
– installazione base
– url rewriting (se non è abilitato di default)
– installazione plugin + configurazione
– setup feedburner + configurazione feed rss (redirect 302, autodiscovery)
– setup google analytics + installazione js GA
– layout: scelta layout di base + togliere le cose inutili + test di utilizzo (iterare svariate volte)
– documentazione dei plugin e file modificati, configurazioni, ecc
– configurazione filtri e politiche antispam
– impostazione del backup (!)

Credo che, benchè sia una lista limitata e veloce (in fondo non si tratta di un blog professionale), può essere utile come traccia per chi si appresta ad affrontare questo lavoro.

Molto poi dipende dagli obiettivi e dalla strategia, nonchè dall’esperienza. 🙂

Comments 5
  • Evp
    Posted on

    Evp Evp

    Author

    Per un nuovo arrivato nel mondo del blogging come me, questo post rappresenta una vera “to-do list”!
    Mi sarà di vero aiuto per far crescere il mio “blogghino” appena nato.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    grazie. mi pare che te la stai cavando bene anche da solo 😉
    in bocca al lupo!


  • Fabio Masetti
    Posted on

    Fabio Masetti Fabio Masetti

    Author

    http://scriptavolant.net/blog/index.php/search-engine-marketing/ottimizzare-i-blog

    la to do list è perfetta ed è la stessa che seguo io.
    per i blog “corporate” per ora trovo utile usare un sistema di tagging chiuso tendendo a farlo coincidere con le kewords per cui vogliamo ottimizzare il blog.

    ciao


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    si utile, ma perchè chiuso? le pagine dei tag entrano di prepotenza nelle SERP 😉


  • Alberto Mucignat
    Posted on

    Alberto Mucignat Alberto Mucignat

    Author

    Segnalo anch’io The definitive guide to semantic markup (via Fulciniti@html.it), ottima reference per i professionisti dell’ottimizzazione dei blog.

    L’autore è un grande esperto di ottimizzazione per WordPress: ha sviluppato il tema Cutline che ha port