Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie


Blocco del traffico a Cordenons

AlbertoAlberto

A Cordenons c’è il blocco del traffico, causa polveri sottili. Come a Roma, solo che le proporzioni del traffico non sono paragonabili. Una delle due: qualcuno a Cordenons si sbaglia, oppure a Roma siamo tutti morti.

E così, domenica ho rischiato di non poter entrare a Cordenons. Particolare fastidioso, dopo 600 km in macchina.

Vivere a Roma regala un’esperienza empirica unica. Ho quindi un paio di domande, se ti plas.

Perchè i blocchi del traffico deve sorbirli il cittadino che si sposta per fare la spesa? O che usa la macchina una volta la settimana? Perchè dovrebbe poi anche pagare il bollo dell’auto? Perchè invece non agire sulle cause vere, tipo il trasporto quotidiano di materie prime su camion, lo spostamento dei pendolari, ecc?

La soluzione al traffico non sono i blocchi, che peraltro non servono a molto. Ci vorrebbe un’innovativa politica dei trasporti e dello spostamento di merci e persone.

Ma per questo servono amministratori in gamba e con molta voglia di rischiare.

Detto questo, il blocco del traffico a Cordenons mi pare un tantino eccessivo, per usare un’eufemismo.

Comments 3
  • Nicola Mattina
    Posted on

    Nicola Mattina Nicola Mattina

    Author

    Ecco appunto… Servono amministratori in gamba 🙂 Eppoi vuoi mettere quanto è più semplice fare una delibera per bloccare il traffico, rispetto a cercare di risolvere il problema alla radice?
    Ciao
    Nicola


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    io l’ho pensato e tu l’hai detto 😉


  • ernesto
    Posted on

    ernesto ernesto

    Author

    Sono un cordenonese doc abitante nell’trafficatissimo “centro storico” di Cordenons.
    Concordo su una scelta intelligente di blocco del traffico, ma così com’è fatta è una vera e propria presa per i fondelli. Come si fa a fermare il traffico dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 pensando di limitare l’inquinamento? Durante quegli orari non c’è comunque un cane in giro e chi deve spostarsi lo fa prima o dopo.
    Perchè non mettono i rilevatori di polveri sottili nei parcheggi dei centri commerciali e in pontebbana? Hanno forse paura di perdere clientela alla nuova Coop?Credono forse che l’aria inquinata del viale venezia non arrivi in centro a cordenons?
    Mah…