Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

settembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Categorie


Statistiche Web e User Experience

AlbertoAlberto

Ho trovato alcuni spunti di peso a proposito del mio attuale interesse: le statistiche web come metriche per IA e UX.

Oltre al già citato PageViews are obsolete (un po’ generico, imho), segnalo alcuni articoli su Boxes and Arrows:
Web Traffic Analytics and User Experience, dove si presenta un metodo e alcune annotazioni interessanti
Quantifying User Experience – Part 1 e Part 2, dove si analizzano le metriche per UX e IA prodotte dall’analisi dei contenuti

Alla fine, tra varie cose, trovo alcune conferme e spunti nuovi sull’uso delle statistiche web:
– utili per essere utilizzate nel calcolo degli indicatori delle performance di un sito (KPI)
– dicono cosa, ma non perchè. Cioè non aiutano a capire il perchè del comportamento utente, però aiutano a capire dove andare a parare (anche per tarare i test di usabilità)
– rispetto all’analisi euristica, danno un risultato oggettivo e non soggettivo (quindi vanno utilizzati entrambi)
– nell’analisi dei contenuti cosentono di verificare l’efficacia dei sistemi di navigazione
– sono uno strumento per fare comparazioni: forniscono dati importanti su cui misurare i miglioramenti di un sito, prima e dopo un certo redesign. Possono infine dimostrare che lavorare sulla user experience porta a risultati tangibili.

Ma una delle cose più interessanti è che, per migliorare l’esperienza utente, le statistiche sono una delle componenti necessarie, ma non sufficienti. Comprendere bene l’utente richiede i seguenti elementi:
– statistiche web
– analisi dei dati CRM
– user testing
– some magics

Beh, l’ultimo tassello è soggettivo e personale, altrimenti noi non serviremmo. Secondo me l’esperienza e la sensibilità dei professionisti come noi, alla fine, sono il vero valore aggiunto.

Comments 3