Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie


La prima domanda nei siti aziendali

AlbertoAlberto

La prima domanda che una persona si pone di fronte a un sito aziendale è “che cosa fanno questi?”.

Siccome molte aziende usano formule tipo “siamo l’azienda leader bla bla”, ecco, tanto per tranquillizzarvi: quelle frasi non servono a niente.

Le persone vogliono capire chiaramente e in pochi secondi cosa fate, altrimenti di solito hanno due opzioni tra cui scegliere: cliccare back o chiudere la finestra del browser.

Comments 4
  • Marlenek
    Posted on

    Marlenek Marlenek

    Author

    Concordo pienamente e aggiungo un parere personalissimo: secondo me la prima domanda che si fa una persona che approda su un sito e’ “Possono darmi quello che sto cercando?”.

    Assomiglia molto a “Che cosa fanno questi?”, ma c’è, credo, una sottile differenza. D’accordo quella percentuale che arriva da un biglietto da visita, ma chi approda tramite link o ricerca su Google ha già espresso chiaramente ciò di cui ha bisogno. E se hai modo (tecnico e non) di mostrare solo quello che la persona ha realmente cercato, o anche solo di metterlo in rilievo, beh… hai già ridotto drasticamente il bounce rate.

    Il problema più grave è che spesso le aziende danno al copy per il sito un’importanza relativa: poco tempo dedicato, nessuna strategia, stralci da brochure, etc… anche mostrando di contro i risultati che potrebbero ottenere con un’approccio diverso. Ed è una bella opportunità che va in fumo, specie per le nicchie a bassissima concorrenza online dove con poco sforzo… bum, ottieni già qualche apprezzabile risultato.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    eh, hai perfettamente ragione. la domanda è quella che dici tu, ed è un po’ più sottile, perché le persone hanno un problema da risolvere e vogliono capire se l’azienda glielo può risolvere.

    nella mia esperienza, questo -in prima battuta- si ottiene rispondendo alla domanda “cosa facciamo” in maniera semplice ed efficace. perché se le persone non si rendono conto di essersi avvicinati almeno un po’…


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    ripensandoci: il massimo è quando si mette assieme in poche parole quello che fanno le aziende con la soluzione del problema di una persona. ma questo, prima che comunicazione, è un problema business 😉


  • Lauryn
    Posted on

    Lauryn Lauryn

    Author

    concordo, molte volte è un sapiente accostamento fra un buon copy e un buon webdesigner a fare la differenza. molti clienti sparano spataffi di testo perfettamente inutile.