Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie


Un giorno vinceremo

AlbertoAlberto

È da un po’ che non scrivo di rugby. È che ormai sto blog ha preso la piega professional, ma puntuale ogni anno mi sale la febbre del sei nazioni.

E quindi sopportami un pochino, che magari a volte mi escono delle vere perle (e ti ricordi quella volta di Troncon? che tempi, quante ne abbiamo viste eh? va beh).

Insomma, sono ricominciate le discussioni sull’italia del rugby e come ogni anno mi ritrovo in mezzo a quelli che:

Ora, anch’io prendo spesso queste posizioni, ma mi sarei anche rotto.

La verità è che l’italia potrebbe vincere domenica al flaminio, se lo volesse veramente.

Sia chiaro, domenica gli albioni ci fanno a pezzi. Però se uno lo volesse davvero…

Ci sono cose impossibili che molti hanno fatto, ma non è successo per caso: si sono impegnati oltre l’immaginabile (vedi contributo audiovisivo qui sotto).

Ecco, in generale, in Italia c’è invece l’idea che le cose succedono per caso, per fortuna o per amicizia (o una combinazione delle 3).

La verità è che se vuoi ottenere qualcosa, ti devi impegnare infinitamente tanto, per anni forse, e non smettere mai di crederci.

Poi, se uno ci pensa, tra trattenere il fiato per 17 minuti e battere l’inghilterra: qual’è la cosa più difficile da fare?

A me battere gli inglesi non sembra così impossibile.

D’altronde un mio professore all’università diceva: “L’impossibile non esiste, necessita solo un po’ più di tempo”.

Quindi per tornare in tema: se io fossi l’allenatore dell’italia farei le solite scelte a caso, ma poi farei vedere questo video a tutti, un’ora prima della partita. E poi gli chiederei: adesso cosa siete disposti a fare per vincere?

Comments 3
  • Davide
    Posted on

    Davide Davide

    Author

    Non seguo il rugby ma questo post è assolutamente appropriato per oggi 🙂


  • Jacopo Romei
    Posted on

    Jacopo Romei Jacopo Romei

    Author

    [ALLARME ANTICIPAZIONE: questo commento altera il godimento del filmato qui sopra]
    La voce rotta dal pianto alla fine è un vero colpo basso 🙂 Veramente toccante.


  • Alberto
    Posted on

    Alberto Alberto

    Author

    eh lo so, se arrivi fin lì hai vinto.