Alberto Mucignat

Alberto Mucignat


Random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia)

maggio: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie


Agile UX secondo Jakob Nielsen

AlbertoAlberto

Essendo un tema a me caro, segnalo un recente articolo intitolato Agile User experience projects in cui Jakob Nielsen ritorna sulle best practice dell’agile ux.

Tra le altre cose, Nielsen conferma i due consigli base già analizzati da lui in passato:

  1. Separare design e sviluppo
  2. Impostare la UX attraverso una “iterazione zero” (che avviene all’inizio) e continuare a lavorare sulla UX per mantenere la coerenza del progetto

Entrambi i punti li avevo toccati nella mia presentazione su agile ux a Roma.

Sul punto 2, purtroppo, la mia esperienza è che dopo aver lavorato un po’ sulla UX, le aziende preferiscono continuare a sviluppare un po’ alla cieca. Lo sviluppo viene ancora visto (erroneamente) come la “parte trainante” dei progetti.

Inoltre, Nielsen si chiede se sia meglio avere un team UX centralizzato, oppure decentralizzare i vari designer all’interno dei team e dei progetti.

Come al solito, la soluzione è una via di mezzo: si dovrebbe cercare di avere un team UX centrale, ma i singoli designer dovrebbero essere coinvolti direttamente all’interno dei progetti.

In realtà, caldeggio fortemente l’idea di un team UX centrale all’interno dell’organigramma, perché ha un vantaggio strategico importante: oltre al riconoscimento dell’importanza delle UX, garantisce che l’azienda inizi ad avere un budget dedicato alla user experience, invece che rosicchiarlo al marketing o ad altri comparti aziendali.

Update: ne parla anche Jacopo.

Comments 1